CASSE DI PREVIDENZA AGENTI. BRICCARELLO (REALE MUTUA): «PERCHE’ NON INSERIRE FORME DI PROTEZIONE LEGATE ALLA NON AUTOSUFFICIENZA?»

14 Marzo 2017

Il vice presidente della Cpa degli agenti Reale Mutua lancia una idea per il futuro. E dice: «un organismo all’interno dei sindacati/associazioni di categoria? Non si tratterebbe di ingerenza, ma di rafforzare e condividere una linea comune».

 

Roberto BriccarelloProsegue l’inchiesta di tuttointermediari.it sull’istituto previdenziale della cassa di previdenza agenti. Ecco il contributo di Roberto Briccarello (nella foto), vicepresidente della Cassa di previdenza agenti Reale Mutua.

L’inchiesta di tuttointermediari.it intende descrivere non solo il quadro nel quale le casse di previdenza agenti operano nel contesto agenziale, ma anche cercando di capire cosa può essere migliorato per rendere questo istituto previdenziale più incisivo e per fare in modo che gli stessi agenti aumentino la consapevolezza di quanto importante sia uno strumento di questo tipo.

Roberto Briccarello, 58 anni, agente Reale Mutua ad Asti, ricopre l’incarico di vicepresidente della Cpa da 5 anni (il mandato scade il 31 dicembre 2018). Gli agenti attivi iscritti alla Cassa sono 551. Il consiglio di amministrazione, lato agenti, è costituito anche da Luigi Candotto e Antonio Pierro.

Domanda. Spesso gli agenti iscritti alla Cpa tendono a sottovalutare questo istituto previdenziale. Per esempio non conoscono le varie possibilità di investimento offerte, la composizione degli stessi investimenti e altro. Perché, secondo lei?

Risposta. In Reale Mutua abbiamo realizzato da alcuni anni un portale (Opiweb) attraverso il quale gli iscritti alla cassa possono verificare la propria situazione patrimoniale aggiornata ed effettuare operazioni di investimento  o smobilizzo. Questo ha molto aiutato alla diffusione della Cassa e delle possibilità correlate.

D. Quali sono, in breve, i vantaggi per chi aderisce a questa forma previdenziale? 

R. La cassa di previdenza ha lo scopo di consegnare all’agente, alla cessazione dell’attività, un capitale in contanti, polizze di assicurazione, contratti di capitalizzazione o eventuali investimenti in titoli e fondi quotati in borsa, a seconda delle forme che l’agente stesso abbia prescelto. In caso di premorienza, agli eredi viene corrisposta la liquidità risultante dalla vendita /riscatto della posizione totale dell’agente.

D. Ritiene necessario adeguare la Convenzione nazionale per le casse di previdenza agenti? E se sì, quali articoli andrebbero modificati?

R. Per esempio si potrebbero inserire forme di protezione legate alla non autosufficienza.

D. C’è collaborazione fra i vertici della Cpa e quelli del Gruppo agenti Reale Mutua?

R. Assolutamente sì. Il comitato degli agenti opera in stretta sinergia con la Cassa.

D. Rapporto fra Cpa e Sindacati/Associazioni di categoria degli agenti. C’è collaborazione? Secondo lei l’idea di creare un organismo (costituito da un componente per ogni cassa agenti) all’interno dei sindacati/associazioni di categoria degli agenti per analizzare i vari aspetti/problematiche e avere una visione comune potrebbe essere utile oppure no? 

R. Tutto quanto va nell’indirizzo del coinvolgimento delle nostre rappresentanze sindacali, a mio avviso, deve essere accolto con favore. Non si tratta di ingerenza, ma di rafforzare e condividere una linea comune.

Fabio Sgroi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

INCHIESTA SULLE CASSE DI PREVIDENZA AGENTI – Interviste pubblicate: Alessandro Belluscio (agenti La Fondiaria) – Massimo Binini (Associazione Gruppo agenti Itas) – Umberto Calabresi (agenti Ergo) – Carlo Bovina (agenti Liguria) – Gianfranco Cavarretta (Gruppo agenti Cattolica e Agenti uniti Tua) – Renato Mortarotti (Associazione agenti UnipolSai) – Francesco Cabrini (agenti Groupama) –   Furio Palombi (agenti Ina Assitalia) –  Letterio Munafo’ (agenti Amissima) – Stefano Canella (agenti Rsa) –  Maurizio Barbieri (agenti Duomo) –  Gianpaolo Finizio (agenti Helvetia) – Antonio Angelini (agenti Sai) – Cesare D’Ippolito (agenti Axa) – Carmelo Bonfiglio (agenti Allianz) – 

Scroll to top
TuttoIntermediari