15 febbraio 2018 11:40

IDD: UFFICIALE LO SLITTAMENTO DELLE NUOVE NORME SULLE ASSICURAZIONI


Ieri il Consiglio europeo, su proposta della Commissione, ha prorogato la scadenza per il recepimento della direttiva al 1° luglio 2018 e quella per l’applicazione al 1° ottobre 2018.  

Mentre le associazioni di categoria degli intermediari sono preoccupate per l’impatto che la Idd (Insurance distribution directive) potrebbe avere sul loro mondo, nella giornata di ieri il Consiglio europeo ha deciso di ritardare ufficialmente l’applicazione delle norme sulle assicurazioni. In pratica è stato confermato l’accordo sulla proroga delle scadenze per il recepimento e l’applicazione delle nuove norme in materia di distribuzione assicurativa, con riferimento alla direttiva 2016/97 (Idd). È quanto si legge in una nota dello stesso Consiglio europeo.

Attualmente la sua data di applicazione sarebbe il 23 febbraio prossimo e gli Stati membri dovrebbero provvedere al suo recepimento nelle legislazioni e regolamentazioni nazionali entro questa data. Sulla base di una proposta della Commissione è stato tuttavia concordato di prorogare la scadenza per il recepimento al 1º luglio 2018 e quella per l’applicazione al 1º ottobre 2018. Questa proroga «consentirà al settore assicurativo di prepararsi meglio alla direttiva e ai cambiamenti necessari per rispettare le norme di attuazione».

La direttiva, adottata nel dicembre del 2015, mira a: «migliorare la regolamentazione delle assicurazioni al dettaglio in modo da favorire l’integrazione dei mercati; creare le condizioni necessarie a una concorrenza leale tra i distributori di prodotti assicurativi; rafforzare la protezione degli assicurati, soprattutto per quanto riguarda i prodotti di assicurazione sulla vita che prevedono un investimento».

Fabio Sgroi

© RIPRODUZIONE RISERVATA