7 novembre 2018 10:19

L’UNIVERSITA’ DI PARMA FORMA I FUTURI AGENTI, BROKER E CONSULENTI ASSICURATIVI


A gennaio 2019 scatta un master universitario che propone un approccio manageriale al business assicurativo, sviluppando le capacità gestionali e personali. Con il conseguimento del titolo, il corsista può affermarsi come specialista in intermediazione e advisory assicurativa e ambire al superamento delle prove di idoneità nazionale Ivass per l’esercizio della professione di agente o broker.

 

 

Formare figure professionali «caratterizzate dal possesso di competenze interdisciplinari che consentano di proporsi al mondo dell’intermediazione e della consulenza assicurativa con specifiche conoscenze del settore e con capacità di direzione, organizzazione, programmazione e gestione delle risorse umane, marketing e comunicazione». È la finalità del master universitario di primo livello IAA, che propone un approccio manageriale al business assicurativo, sviluppando le capacità gestionali e personali (capacità di analisi, organizzazione, decision-making, leadership e team working).

Con il conseguimento del titolo, il corsista può affermarsi come Specialista in intermediazione e advisory assicurativa e ambire al superamento delle prove di idoneità nazionale Ivass per l’esercizio della professione di agente o broker assicurativo.

Il piano di studi del master prevede 8 insegnamenti obbligatori, affidati a docenti universitari e/o esperti del settore dell’intermediazione finanziaria e assicurativa. I temi sono questi: Economia degli intermediari finanziari, Istituzioni di diritto privato e tributario; Diritto delle assicurazioni e dell’attività di intermediazione assicurativa; Matematica finanziaria per le assicurazioni; Economia e gestione dell’impresa di assicurazione; Economia e gestione dell’agenzia di assicurazione; Mercati e prodotti assicurativi; Comunicazione e marketing per le assicurazioni.

Gli insegnamenti vengono presentati all’interno di diverse aree tematiche (economica, giuridica, normativa, matematico/attuariale, gestionale, comunicativa) e sono completati da una serie di focus su temi di attualità, nonché da attività complementari, come lavori di gruppo e laboratori.

Il master ha una durata annuale, la fase in aula inizia nel mese di gennaio 2019 e si conclude entro la metà di luglio 2019. La sede prevalente delle lezioni frontali è il Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali. Lo stage ha una durata minima di 500 ore ed è svolto in agenzie di primarie compagnie di assicurazione. Il master prevede il superamento di un esame finale, al termine del quale sarà rilasciato il titolo di master universitario di primo livello. Il corso ha una durata di 1.750 ore corrispondenti a 70 crediti formativi universitari ai sensi del D.M. 22/10/2004 n. 270. Per il conseguimento del titolo di master universitario è prevista la frequenza obbligatoria del 75% delle attività previste secondo le disposizioni del comitato esecutivo del master.

Per avere informazioni e iscriversi è possibile consultare il bando (che scade il prossimo 7 dicembre) cliccando QUI. (fs)

© RIPRODUZIONE RISERVATA