GRUPPO AGENTI ZURICH – VIASAT: L’ACCORDO ENTRA NEL VIVO

16 Gennaio 2020

Presentato alla fine dell’anno scorso, vedrà i primi effetti solo a partire dal 2020. Ecco, nel dettaglio, in che cosa consiste.  

Da sinistra, Enrico Ulivieri e Vincenzo Ferrante

La partnership Gruppo agenti Zurich (Gaz) – Viasat è stata annunciata a fine ottobre scorso, ma gli effetti si potranno toccare con mano solo a partire da quest’anno. Un approfondimento di questo accordo è stato fatto nel corso delle ultime interterritoriali organizzate dal Gaz a novembre scorso, in occasione delle quali è intervenuto Vincenzo Ferrante, intermediaries channel sales executive dell’azienda attiva nella telematica.

L’accordo permette agli iscritti del gruppo agenti presieduto da Enrico Ulivieri di personalizzare l’offerta telematica da proporre al cliente e quindi di poter abbinare alla Rc auto un insieme di soluzioni tecnologiche sotto la garanzia di “Sicuri e Protetti” che, ha sottolineato Ferrante, «è una iniziativa dedicata proprio al mondo degli intermediari».

I servizi proposti sono svariati e vanno dalla rilevazione dell’incidente e  intervento tramite una centrale operativa h24, alla gestione dei dati, dei tracciati e delle ricostruzioni di un incidente che difendono il cliente da tentativi di frode, fino alle funzioni dell’antifurto satellitare che proteggono il veicolo da eventuali ladri.

«In tutto questo è importante sottolineare come tutti i dati restino di proprietà del cliente», ha evidenziato Ferrante, «e quindi “blindati”, nel senso che il cliente può cederli alla compagnia solo nel caso volesse contestare o confutare qualcosa». Altra novità: i servizi telematici offerti da Viasat sono indirizzati non solo ai veicoli a uso privato, ma anche alle flotte, agli autocarri e alle moto. (fs)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scroll to top