DIMINUISCONO GLI IMPORTI DEL CONTRIBUTO DI VIGILANZA 2021 A CARICO DI AGENTI E BROKER

24 Settembre 2021

Secondo quanto pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dello scorso 21 settembre, le persone fisiche pagheranno 40 euro anziché 47, mentre quelle giuridiche 230 euro anziché 270. Si attende ora il provvedimento specifico dell’Ivass in merito alle modalità e ai termini per il versamento.  

 

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze (nella foto, la sede del Ministero), con decreto del 9 settembre scorso, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 226 del 21 settembre scorso, ha fissato la misura dei contributi per l’anno 2021 a carico degli intermediari assicurativi e riassicurativi iscritti nel Rui.

La misura del contributo, per quanto concerne sia gli iscritti alla sezione A del Rui (agenti di assicurazione), sia quelli della sezione B del Rui (mediatori di assicurazione e riassicurazione) alla data del 30 maggio 2021, è stata fissata in 40 euro (47 euro l’anno scorso) per le persone fisiche e 230 euro (270 euro l’anno scorso) per le persone giuridiche.

Si attende ora il provvedimento specifico dell’Ivass in merito alle modalità e ai termini per il versamento.

Fabio Sgroi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scroll to top
TuttoIntermediari