18 ottobre 2018 10:36

DI MAIO: «LAVORIAMO PER UNA RC AUTO EQUA SUL TERRITORIO». E ANNUNCIA UNA STRETTA SULL’USO DI TARGHE DELL’EST


Per abbassare le tariffe in alcune zone d’Italia, il vice premier punta su «canoni differenziati rispetto al territorio».
 

«Rc auto equa sul territorio – Per realizzare una Rc auto equa, con canoni differenziati rispetto al territorio, si eliminano i vincoli di trasferimento della polizza da un assicuratore a un altro». È questo il passaggio, ufficiale, che riguarda il settore assicurativo contenuto nelle misure per lo sviluppo economico annunciate dal Governo (Semplificazione – Disposizioni urgenti per la deburocratizzazione, la tutela della salute, le politiche attive del lavoro e altre esigenze indifferibili – decreto-legge).

Se l’eliminazione dei vincoli di trasferimento della polizza da un assicuratore a un altro è una misura che deve essere ancora definita, quello che è certo è che il Governo intende intervenire sui premi assicurativi legati alla Rc auto che, secondo quanto dichiarato qualche giorno fa da Luigi Di Maio (nella foto), vice premier e ministro per lo sviluppo economico, «in alcune zone d’Italia sono indecenti».

Di Maio ha anche annunciato una stretta sull’uso delle targhe dell’Est in Italia, la cui copertura assicurativa Rc auto non è simmetrica a quella prevista dal nostro Paese.

Fabio Sgroi

© RIPRODUZIONE RISERVATA