DALLA COLLABORAZIONE FRA HDI ASSICURAZIONI E VODAFONE BUSINESS NASCE LA POLIZZA TELEMATICA “HDI INSIEME”

19 Dicembre 2019

L’obiettivo è offrire una protezione agli automobilisti attraverso la valutazione dei dati di utilizzo del veicolo e dello stile di guida.

Hdi Assicurazioni, compagnia che fa parte del gruppo Talanx di Hannover, ha siglato un accordo con Vodafone Business finalizzato alla creazione di Hdi Insieme, una polizza telematica che si pone l’obiettivo di offrire una protezione agli automobilisti attraverso la valutazione dei dati di utilizzo del veicolo e dello stile di guida. Il tutto grazie alle tecnologie telematiche on board e ai servizi di telematica assicurativa di Vodafone Automotive.

La rilevazione dei dati di viaggio e dello stile di guida (frenate, velocità e approccio in curva) permette all’assicurato di conoscere e migliorare la propria condotta al volante e all’assicurazione di creare programmi per premiare gli automobilisti che abbiano adottato comportamenti virtuosi.

Il servizio, che sarà disponibile in tutte le agenzie Hdi Assicurazioni dal prossimo 1° gennaio, comprende inoltre un’app dedicata che permette all’utente di connettersi da remoto al veicolo, visualizzarlo su mappa ed essere avvisato se dovesse uscire da una zona predefinita. Con l’app Hdi Insieme l’automobilista può anche accedere allo storico dei suoi viaggi, conoscere il suo stile di guida e ricevere suggerimenti per aumentare la propria sicurezza, o ancora una notifica nel caso in cui superi una velocità prestabilita.

La soluzione sviluppata da Hdi Assicurazioni e Vodafone Business fornisce anche un servizio di soccorso stradale in caso di incidente o necessità di assistenza. Grazie alla connessione e alla geo-localizzazione del veicolo, è possibile inviare (manualmente o automaticamente) una richiesta di intervento alla centrale operativa di sicurezza di Vodafone Automotive. L’operatore della centrale contatta il conducente e attiva, se richiesto, un soccorso; in caso di non risposta, una valutazione basata sulla ricostruzione digitale dell’incidente permette di decidere il tipo di intervento da effettuare. (fs)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scroll to top
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!