BOLLETTINO IVASS DI LUGLIO 2019: IL QUADRO COMPLETO DELLE IMPRESE ASSICURATIVE SANZIONATE - TuttoIntermediari

BOLLETTINO IVASS DI LUGLIO 2019: IL QUADRO COMPLETO DELLE IMPRESE ASSICURATIVE SANZIONATE

11 Ottobre 2019

L’istituto di vigilanza ha multato in totale 22 società. Dopo Nobis, l’ammenda più onerosa (la somma delle ordinanze) è stata inflitta all’indirizzo di Amissima Assicurazioni.

 

Sono state 22 le imprese assicurative sanzionate nel bollettino dell’Ivass dello scorso mese di luglio. Dopo la multa di oltre 80.000 euro inflitta a Nobis, la seconda compagnia più sanzionata è stata Amissima Assicurazioni: tre sole ordinanze per un totale di 44.700 euro di multa. Al terzo posto c’è Sara Assicurazioni: 40.600 euro, la somma degli importi di due ordinanze.

Quarta posizione per UnipolSai: 35.820,75 euro (12 ordinanze). Segue Cattolica Assicurazioni con 28.500 euro, la somma degli importi di tre ordinanze.

Sesta posizione per la rappresentanza generale per l’Italia di Zurich Insurance Plc, a cui l’Ivass ha comminato una ammenda di 21.780 euro (due ordinanze) e settima per la rappresentanza generale per l’Italia di Axa Global Direct Seguros y Reaseguros Sau (quattro ordinanze):  18.600 euro di multa. Ottava posizione per Reale Mutua: tre ordinanze per un totale di 16.645,47 euro di multa. Nona piazza per Generali Italia (15.800 euro) e decima per Axa Assicurazioni (10.600 euro).

Seguono l’Ufficio Centrale Italiano (9.600 euro di multa), Itas Mutua e Mma Iard Sa (7.500 euro), Italiana Assicurazioni (6.000 euro), Tua Assicurazioni (4.050 euro), Axa Mps Vita  (4.000 euro), Admiral Europe Compania de Seguros Sa e Groupama Assicurazioni (3.750 euro), Sara Vita (3.000 euro), la rappresentanza generale per l’Italia di Zurich Insurance Company Ltd  (2.835 euro), Euro Insurances Dac (1.800 euro) e Linear Assicurazioni (600 euro). (fs)    

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scroll to top
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!