BOLLETTINO IVASS DI AGOSTO 2019: IL QUADRO COMPLETO DELLE IMPRESE ASSICURATIVE SANZIONATE

4 Dicembre 2019

L’istituto di vigilanza ha multato in totale 18 società. Dopo la rappresentanza generale per l’Italia di Zurich Insurance Plc, l’ammenda più onerosa (la somma delle ordinanze) è stata inflitta all’indirizzo di Itas Mutua.

Sono state 18 le imprese assicurative sanzionate nel bollettino dell’Ivass dello scorso mese di agosto. Dopo la multa di oltre 40.000 euro inflitta alla rappresentanza generale per l’Italia di Zurich Insurance Plc, la seconda compagnia più sanzionata è stata Itas Mutua: cinque ordinanze per un totale di 33.750 euro di multa. Al terzo posto c’è Admiral Europe Compañia de Seguros S.A. (già Admiral Insurance Company Ltd): 30.000 euro, la somma degli importi di quattro ordinanze.

Quarta posizione per la rappresentanza generale per l’Italia di  Zurich Insurance Company Ltd: 27.600 euro (quattro ordinanze). Segue la rappresentanza generale per l’Italia di Great Lakes Insurance Se con 27.200 euro (una sola ordinanza)

Sesta posizione per Euro Insurances Dac, in persona del rappresentante per la gestione dei sinistri per l’Italia, LeasePlan Italia, a cui l’Ivass ha comminato una ammenda di 13.350 euro (tre ordinanze) e settima per Cattolica Assicurazioni (tre ordinanze):  11.850 euro di multa. Ottava posizione per la rappresentanza generale per l’Italia di Axa Global Direct Seguros y Reaseguros Sau: una sola ordinanza per un totale di 10.800 euro di multa. Nona piazza per Assicuratrice Val Piave (9.999,99 euro) e decima per Assimoco, Crédit Agricole Assicurazioni, Intesa Sanpaolo Assicura, Helvetia Compagnia Svizzera d’Assicurazioni S.A., UnipolSai e Verti Assicurazioni (7.500 euro).

Seguono Axa Assicurazioni (5.850 euro di multa), Assicuratrice Milanese (2.500 euro) e Sara Assicurazioni (1.800 euro). (fs)    

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scroll to top
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!