AXA MPS ASSICURAZIONI DANNI: NEL 2020 RACCOLTA PREMI A -10%

22 Ottobre 2021

È cresciuto il risultato netto ed è migliorato il combined ratio. La raccolta auto ha raggiunto i 44 milioni di euro.  

Axa Mps Assicurazioni Danni (compagnia detenuta pariteticamente da Axa Mediterranean Holding SA e Banca Monte dei Paschi di Siena) ha chiuso l’esercizio 2020 con una raccolta premi pari a 178 milioni di euro (-10% rispetto a fine 2019) e un risultato netto di 54 milioni di euro, in crescita rispetto ai 48 milioni di euro dell’anno precedente.

Il calo della raccolta (dei 178 milioni di euro complessivi, 44 milioni di euro si riferiscono al segmento auto e 134 milioni di euro al non auto), ha spiegato la compagnia, è stato determinato dalle misure introdotte per contenere la diffusione della pandemia che hanno causato la chiusura e successiva parziale riapertura della rete di vendita (sportelli bancari).

Il costo dei sinistri, rispetto all’esercizio precedente, ha registrato una diminuzione attestandosi a 67 milioni di euro. In calo anche le spese di gestione (49 milioni di euro).

Il combined ratio è risultato pari al 61,8%, migliorando di 10,8 punti percentuali rispetto a fine 2019. Il patrimonio netto è stato pari a 177 milioni di euro (123 milioni di euro a fine 2019). (fs)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scroll to top
TuttoIntermediari