8 settembre 2018 18:26

I.CAR: ANTONELLO CATTANI E’ IL NUOVO DIRETTORE GENERALE


La società specializzata nella produzione e commercializzazione di sistemi di identificazione permanente di veicoli ha affidato questo ruolo all’ex dirigente, fra l’altro, di Allianz e Cattolica.
  

Nuova avventura professionale per Antonello Cattani (nella foto). Da questo mese, infatti, ha assunto l’incarico di direttore generale di I.Car, società specializzata nella produzione e commercializzazione di sistemi di identificazione permanente di veicoli.

Cattani è reduce dall’esperienza maturata in Allianz (da febbraio 2016 a gennaio 2017 è stato dirigente responsabile sviluppo network rete agenti della compagnia e successivamente ha ricoperto il ruolo di direttore commerciale di Genialloyd, la diretta di Allianz). In precedenza è stato in Cattolica Assicurazioni e ha anche ricoperto incarichi in Duomo UniOne, Cattolica Previdenza, All Risks, Mapfre e Munich Re. Ora comincia, per lui, una nuova esperienza in un settore, quello dell’automotive, che è complementare al comparto assicurativo.

I dispositivi I.Car, infatti, possono essere abbinati con le principali garanzie assicurative nel settore dei corpi veicoli terrestri  (in oltre 35 anni di attività, i sistemi di identificazione IdentiCar sono stati installati su oltre 50 milioni di veicoli).

La distribuzione dei prodotti avviene attraverso diversi canali: accordi distributivi con case automobilistiche (Citroen Italia, DS Italia, Peugeot automobili Italia Jaguar Land Rover Italia, Volvo) e con banche captive come Banca Psa Italia (per i marchi Citroen, DS e Peugeot), Volkswagen Bank (per i marchi Audi, Volkswagen, Seat, Skoda e VW Veicoli Commerciali) e Fca Bank (per tutti i marchi del gruppo Fca in Italia).

La gamma di prodotti comprende diversi sistemi di identificazione permanente dei veicoli basati su: marchiatura indelebile dei cristalli e dei gruppi ottici con il numero di targa o telaio (IdentiCar); applicazione all’interno dell’auto e sulla carta di circolazione di chip a radiofrequenza nei quali sono memorizzati i dati dell’auto e del proprietario (IdentiTag); applicazione sul parabrezza dell’auto di un QR Code che consente a chiunque di identificare il veicolo attraverso uno smartphone (IdentiCar Code).

Fabio Sgroi

© RIPRODUZIONE RISERVATA