13 giugno 2018 15:34

ALTRA PARTNERSHIP NELLA BANCASSICURAZIONE: STAVOLTA L’ACCORDO E’ TRA AXA E ING


L’obiettivo è realizzare una piattaforma digitale centralizzata per fornire prodotti assicurativi e servizi. Anche l’Italia fra i mercati interessati all’iniziativa.
 

Altro grande accordo di bancassicurazione fra colossi dei due settori. Nella giornata di oggi, Axa e Ing (gruppo bancario di origine olandese) hanno annunciato una partnership di bancassicurazione «esclusiva, multi-paese e di lungo termine», per fornire prodotti assicurativi e i relativi servizi attraverso una piattaforma digitale centralizzata.

In particolare, da una parte Ing metterà a disposizione la sua esperienza di banca digitale; dall’altra, il colosso assicurativo francese fornirà il suo track record nell’offerta di servizi e prodotti assicurativi nuovi e modulari, per offrire soluzioni di protezione danni ai beni e alle persone ai clienti di Ing in sei mercati: Germania, Australia, Italia, Francia, Repubblica Ceca e Austria (in Australia e in Austria con il supporto di partner assicurativi locali).

Ing e Axa svilupperanno insieme prodotti e servizi assicurativi personalizzati per la propria clientela, accessibili attraverso l’App mobile di Ing, con l’obiettivo di andare incontro alle esigenze dei clienti legate agli ecosistemi living, mobility e wellness.

Ing è presente in Italia con le attività di retail banking e di wholesale banking. La divisione di retail banking, nota con il brand Ing Direct, è attiva nel nostro Paese dal 2001 e oggi conta circa 1.270.000 di clienti e un volume di attività di oltre 23 miliardi di euro. Ing Direct propone in Italia una gamma di prodotti di pagamento, di risparmio, mutui, investimenti, assicurazione, prestiti personali e per le Pmi.

La divisione wholesale banking è attiva in Italia dal 1979 e si occupa di finanza specializzata. Conta 500 imprese clienti e fornisce servizi ai clienti corporate e istituzionali rivolgendosi a imprese di medie dimensioni, grandi corporation, multinazionali, istituzioni finanziarie, organizzazioni governative e sovra-governative. I servizi che offre comprendono: lending, transactional services, financial markets.

Fabio Sgroi

© RIPRODUZIONE RISERVATA