16 aprile 2018 15:33

IVASS ORGANIZZA UN WORKSHOP SULLE ULTIME NOVITA’ IN TEMA DI RC AUTO


L’evento (a cui si accede per invito) è in programma giovedì prossimo a Roma e vedrà la partecipazione, fra l’altro, di compagnie e associazioni dei consumatori e degli intermediari.   

Un workshop sul tema Innovazioni nella Rc auto: preventivatore, attestato dinamico e altre novità. A organizzarlo è l’Ivass e l’obiettivo è di presentare la nuova regolamentazione in materia di attestato dinamico e di classi di conversione universale e discutere eventuali dubbi applicativi. Nel corso del workshop (a cui si accede per invito) saranno esposte anche le linee generali del progetto del nuovo preventivatore Rc auto e verrà presentato un lavoro di ricerca sui comportamenti distorsivi da parte degli assicurati rilevati dall’indagine Iper.

L’evento è in programma il prossimo 19 aprile presso il Centro Carlo Azeglio Ciampi per l’educazione monetaria e finanziaria della Banca d’Italia a Roma ed è riservato alle imprese che operano nella Rc auto, all’Ania, alle associazioni dei consumatori e degli intermediari e alla stampa.

I lavori avranno inizio alle ore 10,30 con un intervento di Riccardo Cesari, consigliere dell’Ivass. Seguiranno quelli di Fabrizio Enea e Marco Leotta, del servizio Studi e Gestione Dati dell’Ivass (tema trattato: Nuovo preventivatore Rc auto), Antonio Rosario De Pascalis, capo del servizio Studi e Gestione Dati dell’Ivass (L’attestato dinamico e le regole evolutive della classe di Conversione Universale), Marco Cosconati, del servizio Studi e Gestione Dati dell’Ivass (No News is Good News: Moral Hazard in Oligopolistic Insurance Markets), Massimo Amato, del servizio Studi e Gestione Dati dell’Ivass (L’attestato dinamico), Giuseppe Mornata, dell’Ania (Banca Dati Atr – Profili tecnici dell’attestato dinamico), Maria Stella Magrini, del servizio Studi e Gestione Dati dell’Ivass (Le regole evolutive della classe di Conversione Universale).

È previsto anche uno spazio per porre domande. La chiusura dei lavori è fissata per le ore 16,30. (fs)

© RIPRODUZIONE RISERVATA