13 aprile 2018 12:58

COMUNICAZIONI ALL’IVASS E MANCATO RISPETTO DEI TERMINI: MULTA PER TRE SOCIETA’ DI BROKERAGGIO


I provvedimenti riportati nel bollettino di gennaio scorso. 

Come era accaduto nel bollettino Ivass dello scorso mese di dicembre, anche a gennaio i broker sanzionati sono stati tre. Tutte società.

L’ammenda più alta in termini di importo (15.500 euro) è stata comminata alla G.B.R. Cauzioni srl, con sede in via Corridoni a Roma, per mancata comunicazione all’Ivass, nei termini previsti, del trasferimento della sede legale e per mancata ottemperanza nei termini alle richieste dello stesso istituto di vigilanza.

Una multa di 2.000 euro è stata, invece, inflitta alla società Centro Consulenza Assicurativa IBC sas, con sede legale in viale Marconi a Quartu Sant’Elena, in provincia di Cagliari. Il motivo? La mancata comunicazione all’Ivass, nei termini previsti, della cessazione di rapporti di collaborazione. La stessa società, tra l’altro, era finita nel mirino dell’Ivass anche qualche mese fa: il bollettino dello scorso mese di ottobre riportava, infatti, una sanzione pecuniaria pari a 10.000 euro per mancato rispetto delle regole di diligenza, correttezza e trasparenza nei confronti degli assicurati.

Infine, sempre con riferimento alle sanzioni inflitte a iscritti alla sezione B del Rui, l’Ivass ha multato (1.000 euro) la società I & G Insurance Broker srl, con sede legale in via Vicinanza a Salerno, per mancata comunicazione all’istituto di vigilanza, nei termini previsti, della modifica del rappresentante legale. (fs)

© RIPRODUZIONE RISERVATA