26 settembre 2014 15:19

STEFANO GENTILI E LA SUA NUOVA SFIDA IN GENERALI: SEMPRE A CONTATTO CON LA RETE AGENZIALE


L’ex vice direttore generale di Allianz si appresta a cambiare nuovamente casacca e a indossare quella di Generali Italia: sarà il chief marketing & distribution officer.
 

Stefano Gentili AllianzStefano Gentili (nella foto con la ormai vecchia, per lui, casacca Allianz) si appresta a vivere una nuova esperienza. L’ennesima. Ha lasciato Allianz (per la seconda volta in carriera), dove ha ricoperto la carica di vice direttore generale, per far parte della nuova squadra manageriale di Generali Italia. Dal 6 ottobre sarà chief marketing & distribution officer. Guiderà in sostanza una nuova area all’interno del gruppo assicurativo triestino: «per garantire una maggiore efficacia nel time to market» sono state unificate le attività legate al marketing e alla distribuzione che riporterà direttamente all’amministratore delegato Philippe Donnet.

Ma chi è Gentili? Bolognese, 54 anni, è laureato in economia e commercio all’Università commerciale Luigi Bocconi di Milano. Inizia il suo percorso professionale nel 1984 in Ibm Italia in qualità di direttore marketing e customer engineer con responsabilità sul Gruppo Banca Commerciale Italiana. La prima esperienza di un certo rilievo nel mondo assicurativo è in Vittoria Assicurazioni; a soli 33 anni assume l’incarico di vice direttore generale. Presso la compagnia milanese rimane fino alla fine del 2000. Poi, a gennaio 2001, approda per la prima volta in Allianz e assume un doppio incarico: vice direttore generale in Lloyd Adriatico, con responsabilità sulle aree vita, commerciale, It e bancassurance, e amministratore delegato in Antonveneta Vita. Ruoli che ricoprirà fino a maggio del 2005.

Nello stesso anno passa nel gruppo Aviva, diventando chief operating officer di Aviva Italia Holding (è responsabile delle operazioni del Gruppo in Italia con il compito di coordinare le attività delle tre direzioni generali) e amministratore delegato di Eurovita. Rimane in Aviva poco meno di due anni. Poi, avvia una collaborazione con la società di consulenza Bain & Company.

Ad aprile 2009 torna in pista e lo fa rientrando in Allianz: assume la carica di presidente di Genialloyd e un mese dopo di amministratore delegato di CreditRas Vita (fino a giugno 2010). A metà 2010 diventa vice direttore generale di Allianz, carica che rivestirà fino allo scorso luglio. In questa fase segue il processo di integrazione di Ras, Lloyd Adriatico e Allianz Subalpina in Allianz. È infatti il responsabile del Gruppo tedesco in Italia per i rapporti con la rete di vendita. E crede molto in questo canale: «coniugare consulenza professionale con efficienza gestionale per difendere il ruolo centrale delle agenzie Allianz», scrive sul suo profilo twitter. Adesso, per Gentili, comincia una nuova avventura. Sempre a contatto con le reti agenziali. Un’ultima curiosità: è stato campione italiano universitario e under 23 di rugby.

 Fabio Sgroi

© RIPRODUZIONE RISERVATA