L’Unione europea assicuratori, in una lettera inviata all’Ivass, sottolinea che poco o nulla è cambiato. E chiede all’autorità un «intervento pronto e risolutivo».   Dopo la scadenza del termine (31 gennaio 2015) imposto dall’Ivass ai comparatori per l'adeguamento della loro condotta, «permangono gravi inadempienze rispetto alle... more

Il nuovo presidente dell’associazione parla a ruota libera con Tuttointermediari.it  e affronta le principali tematiche del mondo dell’intermediazione. A cominciare dal problema comparatori…   «Ho molto a cuore le sorti dell’Unione europea assicuratori (Uea) e ritengo che sia l’unico centro studi realmente indipendente che ci sia... more